Discriminazione: significato e definizione

info 20.5.2020 Condivisione Facebook

Per discriminazione si intende qualsiasi forma di svalutazione, molestia e svantaggio di persone o gruppi sulla base di varie caratteristiche o attributi, come ad esempio:
  • Età
  • Aspetto
  • Disabilità
  • Provenienza sociale
  • (presunta) appartenenza etnica
  • Colore della pelle
  • Religione
  • Orientamento sessuale
  • Genere
  • Identità di genere
  • (apparente) affiliazione a un gruppo
La discriminazione è chiaramente una forma di violenza! L'esercizio del potere qui gioca un ruolo importante, perché le persone con meno influenza o le minoranze, di solito sono viste come "gli altri", trattati in modo iniquo e svalutati. Spesso l'intenzione è quella di voler valorizzare solo altri singoli individui o presunti gruppi. In linea di principio, tutte le persone sono capaci di comportamenti discriminatori, anche quelle che sperimentano su sé stesse la discriminazione.
La discriminazione diretta verso i singoli individui
Una persona discriminata
non è vista nel suo complesso, ma è ridotta ad alcune poche caratteristiche. Attraverso questa riduzione a singole caratteristiche, la persona discriminata viene inserita in un determinato gruppo e svalutata. In questo spesso giocano un ruolo importante i pregiudizi e gli stereotipi.
Esempio: un uomo con i capelli grigi è automaticamente classificato da un'altra persona come "vecchio" e trattato da questa come se fosse incapace o indifeso.

Discrimnazione diretta verso i gruppi
La misantropia di gruppo
è un termine che indica tutti gli atteggiamenti e le azioni di esclusione e disprezzo nei confronti delle persone, percepita sulla base della loro appartenenza a un gruppo. Anche se è diretta contro determinati gruppi, colpisce concretamente anche i singoli individui.
Esempio: il sessismo può essere diretto contro tutte le donne, ma in concreto può colpire la singola donna se, per esempio, guadagna meno del suo collega maschio facendo lo stesso lavoro.  
Anche nei gruppi discriminati spesso giocano un ruolo importante i pregiudizi e gli stereotipi!
Ai gruppi discriminati vengono attribuite caratteristiche stereotipate, che portano a giudizi generalizzati, per lo più negativi.
Esempio: una persona di fede musulmana viene classificata come intollerante e/o violenta da qualcuno a causa della sua fede, senza che questa persona la conosca direttamente.

Le persone e i gruppi di persone discriminati hanno di solito una cosa in comune: sono percepiti come "diversi", "non normali" o "ineguali" e quindi individuati come "gli altri".

Cosa significa discriminazione multipla - discriminazione intersezionale?

Cosa significa discriminazione multipla - discriminazione intersezionale?

Se una persona viene associata a più gruppi contemporaneamente, sulla base di caratteristiche diverse (ad esempio il sesso, una disabilità, l'origine, il colore della pelle, l'appartenenza religiosa, l'età, la posizione sociale ...), c'è il pericolo che questa persona sperimenti una discriminazione multipla in diversi contesti.
  • Esempio: una donna su una sedia a rotelle può essere colpita sia dalla discriminazione sulla base della disabilità che dal sessismo.
Può anche essere che l'interazione simultanea di diverse caratteristiche scateni svantaggio, svalutazione o esclusione, questo è chiamato discriminazione intersezionale/intersezionalità.
  • Esempio: di un gruppo di amici nel parco, solo un giovane uomo di colore viene fermato dalla polizia perché sospettato di spaccio di droga.

Cos'è la discriminazione diretta?

Cos'è la discriminazione diretta?

La discriminazione diretta è anche chiamata discriminazione immediata. Si verifica quando, per esempio, una misura contiene chiaramente una disparità di trattamento.

Esempi:
  • KITA XY addebita automaticamente costi più elevati per un bambino con la sindrome di Down, sulla base del fatto che i bambini con menomazioni richiedono uno sforzo maggiore. 
  • Una persona non può entrare in un ristorante a causa del suo abbigliamento.

Cos’è la discriminazione indiretta?

Cos’è la discriminazione indiretta?

La discriminazione indiretta è chiamata anche discriminazione indiretta o nascosta e spesso non è facile da rilevare e provare. Si verifica, per esempio, quando una misura è formulata in modo tale da non contenere alcuno svantaggio evidente, ma in pratica ha l'effetto di mettere le persone in condizioni di svantaggio.
  • Esempio: in un'impresa non ci sono opportunità di promozione per i lavoratori part-time. Il lavoro part-time in questa azienda è svolto esclusivamente da donne. C'è una discriminazione indiretta contro le donne, poiché hanno meno opportunità di promozione rispetto agli uomini che lavorano a tempo pieno.

Cos’è la discriminazione strutturale?

Cos’è la discriminazione strutturale?

Non sono solo gli individui a promuovere la discriminazione, ma ci sono anche condizioni strutturali e istituzionali che possono creare disuguaglianza ed esclusione.
Quando l'organizzazione di una società, contribuisce a favorire condizioni per cui, le persone vengono svantaggiate, si parla di discriminazione strutturale. Di solito si basa su stereotipi sociali e su tradizioni, costumi e convenzioni che ne sono scaturiti. Per esempio, fanno apparire come "normale" una posizione di partenza peggiore di determinate persone.
Spesso, nel modo di vivere insieme, che si è sviluppato nel corso dei secoli, i privilegi di certi gruppi e/o gli svantaggi di altri gruppi non vengono messi in discussione. Ma questo è importante! Perché per ridurre la discriminazione, anche le strutture esistenti e conosciute devono prima essere riconosciute come ingiuste e modificabili.
  • Esempio: dover specificare il genere, maschio o femmina, nei documenti di nascita discrimina la minoranza delle persone intersessuali

Cos’è la discriminazione istituzionale?

Cos’è la discriminazione istituzionale?

Quando le regole interne, le abitudini e le procedure di un'istituzione (ente, ufficio, autorità, luogo di lavoro) portano le persone ad essere regolarmente svantaggiate, si parla di discriminazione istituzionale.
  • Esempio: se i libri di testo presentano solo famiglie sane, bianche e "tradizionali", ci sono poche opportunità per i bambini provenienti da famiglie non "tradizionali" di identificarsi.

C'è una legge che vieta la discriminazione?

La discriminazione contro le persone sulla base di una certa caratteristica è onnipresente. I comportamenti discriminatori causano danni e devono essere evitati. Anche la legislazione si esprime chiaramente in merito. Il divieto di discriminazione è un principio base dei diritti umani internazionali. Oltre all'ONU, all'UE e al Consiglio d'Europa, anche lo Stato Italiano ha formulato leggi per prevenire discriminazioni di vario tipo

Il principio: pari opportunità per tutti

Il principio della parità di trattamento è sancito sia dalla Dichiarazione Internazionale dei diritti umani che dalla Costituzione Italiana. Tutte le persone sono uguali davanti alla legge e a tutte le persone, in tutti i settori, devono essere garantite pari opportunità. Qualsiasi ostacolo deve essere rimosso dal legislatore. Il divieto generale di discriminazione deve essere rispettato da ogni cittadino*a.

Cosa succede se non rispetto il divieto di discriminazione?

Oltre al divieto generale di discriminazione, ci sono reati penali generici, che spesso si verificano in relazione a comportamenti discriminatori, come minacce, diffamazione, molestie, coercizione, ecc. Se i reati sono commessi a scopo di discriminazione, sono circostanze aggravanti e questo significa che la pena può essere aumentata più della metà.
Tuttavia, ci sono anche disposizioni specifiche nella legge che vietano la discriminazione sulla base, per esempio, delle seguenti caratteristiche:
  • orientamento sessuale, soprattutto sul posto di lavoro (legge n. 300/1970, decreto legislativo n. 216/2003)
  • genere (decreto legislativo n. 198/2006)
  • età, soprattutto sul posto di lavoro (legge n. 300/1970, decreto legislativo n. 216/2003)
  • disabilità fisica o mentale (legge n. 67/2006)
Anche se non ci sono disposizioni legali specifiche su certe forme di discriminazione, esse non sono né permesse né esenti da sanzioni. Si applicano allora le norme generali della legge.
 

La legge protegge dalla discriminazione

Ci sono molti sforzi da parte dello Stato per prevenire e punire la discriminazione. Le persone che sono colpite dalla discriminazione hanno la possibilità di denunciarla e di chiedere un risarcimento.

Cosa si può fare per ridurre la discriminazione?

Si potrebbe:
  • Mettere costantemente in discussione i propri pregiudizi
  • Rivedere il proprio comportamento
  • Ottenere e accettare il feedback delle persone interessate
  • Informarsi e acquisire una solida conoscenza
  • Riconoscere strutture e privilegi
  • Essere consapevoli delle disparità di opportunità
  • Prestare attenzione al prossimo
Le azioni denigratorie possono essere ridotte sia dagli individui che dalle istituzioni. Infatti, l'uguaglianza di trattamento e la dignità di tutte le persone rimane il valore più alto della società democratica e il fondamento della nostra libertà.

Tu fai la differenza!
Photo by <a href="https://unsplash.com/@jannerboy62?utm_source=unsplash&utm_medium=referral&utm_content=creditCopyText">Nick Fewings</a> on <a href="https://unsplash.com/s/photos/direction?utm_source=unsplash&utm_medium=referral&utm_content=creditCopyText

Informazioni, materiale didattico e workshop

  • Informazioni sulla campagna "No alla discriminazione! Tu fai la differenza" si può trovare qui.
  • In che modo si può lavorare come moltiplicatore*ce sul tema della discriminazione con i giovani si può trovare qui.
  • La nostra offerta di workshop sul tema dell'esclusione e della discriminazione si può trovare qui.
  • Puoi trovare la nostra offerta di workshop di scrittura "No hate-per non tacere” qui.

Discriminazione in Alto Adige - a chi ci si può rivolgere?

Discriminazione in Alto Adige - a chi ci si può rivolgere?

In Alto Adige, la Difesa Civica elabora un ufficio antidiscriminazione per le persone colpite da discriminazione razzista, etnica, linguistica, culturale o religiosa. Così come per le persone che sperimentano svantaggio, svalutazione e/o esclusione a causa di omofobia, bi- e transfobia, disabilità, aspetto, età, o a causa dell'origine e dell'appartenenza a una nazione.

La commissione provinciale per le pari opportunità per le donne è un organo consultivo dell’Amministrazione Provinciale su questioni di uguaglianza di genere e di promozione delle donne.
Servizio donna è un servizio della Ripartizione Presidenza e realizza il programma di attività del Consiglio Consultivo di Stato per le Pari Opportunità.

La Consigliera per le Pari Opportunità fornisce informazioni e consigli ai dipendenti che sperimentano la discriminazione sul posto di lavoro a causa del loro genere. 
convegno 2021
: : news

Convegno - rete di prevenzione del suicidio: intervenire nella crisi

6.9.2021

Modelli a confronto...

PER SAPERNE DI PIÙ
salute mentale immagine
: : info

Salute mentale

17.6.2021

Cos'è la salute mentale?...

PER SAPERNE DI PIÙ
Unterrichtsmaterial
: : info

Discriminazione: materiale didattico

4.6.2021

Lavoro antidiscriminazione con gli alunni...

PER SAPERNE DI PIÙ
gedeckter Tisch mit viel gesunder Ernährung und zwei Hände die sich daran bedienen
: : info

Cosa è importante sapere per alimentarsi correttamente

26.5.2021

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Video

Discriminazioni: Tu fai la differenza!

23.4.2021

Fouzia racconta...

GUARDA IL VIDEO
<a href='https://www.freepik.com/vectors/people'>People vector created by vectorjuice - www.freepik.com</a>
: : info

Discriminazione contro le persone con una storia di migrazione

21.4.2021

PER SAPERNE DI PIÙ
bicchiere, amore, dipendenza
: : info

Aiuto il*la mia partner beve!

12.3.2021

In che modo, come famigliare, posso riconoscere la dipendenz...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : news

Si conclude un esperienza

29.9.2020

Dopo 16 anni di attività, la manifestazione sportiva "Lo spo...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Discriminazione verso persone di fede musulmana

20.7.2020

Religioni e comunità di fede:...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Discriminazione in base alla provenienza sociale

15.7.2020

Come la nostra provenienza sociale può influenzare la nostra...

PER SAPERNE DI PIÙ
immagine roma e sinti
: : info

Discriminazione verso Rom e Sinti

30.6.2020

Origine - Come i Sinti e i Rom sono arrivati in Europa:...

PER SAPERNE DI PIÙ
antisemitismo
: : info

Antisemitismo e discriminazione antisemita

29.6.2020

Religione: fede, etnia e cultura...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Sostegno e consulenza

23.6.2020

Istituzioni che possono essere d'aiuto...

PER SAPERNE DI PIÙ
Diskriminierung Menschen mit Beeinträchtigung
: : info

Discriminazione verso persone con disabilità

8.6.2020

Discriminazione verso persone con disabilità fisiche, mental...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Razzismo e discriminazione razzista

4.6.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Discriminazione basata sull'orientamento sessuale

21.5.2020

Cosa significa orientamento sessuale?...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Gioco d’azzardo in tempi di crisi

14.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

Alcol - ebbrezza globale?!

Presentazione in auditorium con discussione...

VAI ALL'OFFERTA
: : info

Felice e rilassato nella vita

12.5.2020

21 e più esercizi che aumentano il nostro benessere...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Ecstasy / MDMA

11.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Alcol - effetti, rischi e safer use

10.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Speed / Anfetamina

10.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Safer Use

10.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Safer Sex

10.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Oppio / Eroina

10.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Research Chemicals

10.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Cocaina

10.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Ketamina

10.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Canapa

10.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

LSD / funghi

10.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

Principi della prevenzione delle dipendenze

Formazione: Rafforzare le persone, chiarire le cose...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

Se i giovani consumano droghe…

Un seminario per enti con incarichi educativi...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

Crescere in un mondo digitale

Formazione come accompagnare i*le giovani digitali...

VAI ALL'OFFERTA
: : info

Prevenire la tensione e la violenza

27.3.2020

Consigli per giovani e adulti...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Il mangiar troppo e gli spuntini eccessivi

27.3.2020

Cosa fare contro il mangiar troppo e gli supntini eccessivi?...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Le tensioni e i conflitti nella vita familiare quotidiana con i bambini

19.3.2020

Possibilità per gestire questa situazione speciale...

PER SAPERNE DI PIÙ
Die Pforzheimer Hütte
: : progetto

Vecchia Pforzheimer Hütte

11.3.2020

Il Forum Prevenzione assume la concessione...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

Tu fai la differenza!

Laboratorio sull’esclusione e le discriminazioni...

VAI ALL'OFFERTA
: : Video

Cosa è il cyberbullismo?

25.5.2018

Video informativo...

GUARDA IL VIDEO
: : Offerta

Consulenza sportiva

Consulenze con un allenatore sportivo...

VAI ALL'OFFERTA
: : Video

Cosa è il bullismo?

9.4.2018

Video informativo...

GUARDA IL VIDEO
: : Video

Cosa è il razzismo?

12.2.2018

Video informativo...

GUARDA IL VIDEO
: : info

RE-START

27.10.2017

La nuova campagna di prevenzione sull`azzardo...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Cannabis e la legge

10.10.2017

Diritti e sanzioni per il consumatore di cannabis...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

Sostegno familiare precoce in Alto Adige – We can do it!

Formazione per professionisti...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

Coaching comunale

Supporto e consulenza di comuni...

VAI ALL'OFFERTA
: : download

Cos´è la violenza?

30.1.2017

Opuscolo informativo sulla violenza...

Download
: : Offerta

Prima consulenza bullismo, cyberbullismo e violenza

Prima consulenza...

VAI ALL'OFFERTA
Load more refresh