Contro il facile allarmismo: rafforzare i genitori nell'uso dei media

bild von mitarbeiter Manuel Oberkalmsteiner Manuel Oberkalmsteiner news 11.4.2019 Teilen
Bild: Designed by Freepik

Bild: Designed by Freepik

Oggi i bambini e i giovani utilizzano i media digitali in molti modi diversi.

Gli esperti hanno posizioni e atteggiamenti diversi in merito ai rischi e agli effetti collaterali della tecnologia digitale. Fra gli esperti le pubblicazioni unilaterali sono un tema controverso, in quanto il loro scopo è principalmente quello di diffondere panico e ansia.

Oggi i bambini e i giovani utilizzano i media digitali in molti modi diversi. Fanno parte della loro vita quotidiana, così come per molti adulti. Tuttavia, i genitori si trovano oggi in un mondo che a volte è loro estraneo. I genitori hanno paure reali che devono essere prese sul serio. La domanda è: come affrontano questi timori gli esperti di media? Continuiamo ad incentivarli e a far andare nel panico? Oppure supportiamo i genitori con consigli pratici da utilizzare nella quotidiana vita familiare?

Il Forum Prevenzione ritiene che i messaggi di promozione della paura non favoriscono l’approccio con i mondi digitali dei ragazzi e non offrono strumenti utili per un dialogo non conflittuale in famiglia. L'obiettivo è quello di rafforzare l'uso dei media digitali da parte dei genitori e non di creare ulteriore insicurezza con tattiche allarmistiche. Le competenze mediatiche non si sviluppano evitando la tecnologia, ma affrontandola. C'è anche spazio per una riflessione critica. Ci si possono porre le seguenti domande: Come vengono utilizzati i media? Quali esperienze precedenti hanno i bambini e i giovani? In che relazione sta questo uso dei media con il contesto personale e sociale? Come famiglia quanto tempo trascorriamo con smartphone e tablet?

Molti conflitti quotidiani in famiglia, sull'uso dei media possono essere ridimensionati se si è interessati a ciò che i propri figli stanno facendo nel mondo digitale. Specialmente se lasciate che vi mostrino i giochi e le applicazioni che usano e chiedete loro cosa vi trovano di così eccitante. Questo non significa che si deve essere d'accordo con tutto quello che succede online. Al contrario, i genitori dovrebbero anche parlare apertamente delle loro preoccupazioni e dei timori riguardo al consumo dei media. Molto dipende dal tenere un atteggiamento rispettoso. Ci sono molte più probabilità che i bambini si chiudano quando i genitori svalutano tutte le cose che sono importanti per loro. Interesse sincero, discussioni aperte e accordi chiari sono più utili dell'allarmismo e del puro divieto.

L'anno scorso il Forum Prevenzione, in collaborazione con l'agenzia per la famiglia e altri 15 partner della rete, ha lanciato l'iniziativa "genitori-connessi". Oltre ad un flyer con 10 consigli concreti per il rafforzamento dell'educazione digitale, c'è anche la pagina web www.genitori-connessi.bz sulla quale i genitori ricevono ulteriori informazioni sui mondi digitale dei bambini e opzioni su possibili azioni concrete.
: : news

Lo smartphone può diventare pericoloso per i nostri figli?

1.2.2018

Consigli per i genitori sull´uso dei media da parte dei giov...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Più valore all'educazione dei bambini!

8.1.2018

Che dire di una società nella quale coloro che si occupano d...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

La scuola dell’infanzia non può assolutamente subire tagli

16.6.2017

L’Alleanza per la famiglia incontra l’assessore Achammer...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : test

Test genitori - Quale stile educativo adottiamo?

20.2.2017

VAI AL TEST
: : Offerta

Prima consulenza bullismo, cyberbullismo e violenza

Prima consulenza...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

Supervisione specialistica

Consulenza del proprio agire professionale o volontaristico...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

Generation Online. Come i nostri figli usano i nuovi media

Evento informativo per genitori e interessati...

VAI ALL'OFFERTA