Cyberbullismo e bullismo

info 7.9.2020 Condivisione Facebook
Christoph Mich

Osservare e agire!

Il bullismo è una forma di violenza. Può avvenire in molti luoghi diversi: a scuola, nei club sportivi; nel tempo libero o anche nei social media. Non solo i bambini e i giovani, ma anche gli adulti possono essere colpiti dal fenomeno del mobbing.

Il (cyber)bullismo è da distinguere dal conflitto. È dannoso e deve essere contrastato immediatamente. Le persone colpite soffrono emotivamente di situazioni di bullismo, effetti a livello psicologico, sociale e fisico sono possibili.

È importante che le situazioni di bullismo siano riconosciute e che poi vengano prese misure per porre fine alla situazione di bullismo. È importante che le persone colpite, genitori o persone di riferimento si informino in modo da poter reagire in modo appropriato al bullismo.

Di seguito sono riportate informazioni per genitori, dirigenti scolastici e insegnanti, nonché i responsabili dei club sportivi.
 

Cyberbullismo & bullismo: informazioni per dirigenti e allenatori/ci delle associazioni sportive

Cyberbullismo & bullismo: informazioni per dirigenti e allenatori/ci delle associazioni sportive

Il fenomeno del bullismo, è presente sia negli sport di squadra che in quelli individuali. Il bullismo nello sport si può manifestare quando si ricerca la prestazione in ogni modo, quando la competività diventa prevaricazione e non c'è il rispetto di nessuna regola e neanche dei/le compagni/e, arrivando a giustificare ogni mezzo utilizzato pur di conquistare la vittoria. La competività in se non è da condannare, lo è invece il suo eccesso.

Il bullismo è una forma di violenza fisica o psicologica. Viene perpetrata prevalentemente da parte di più persone che, intenzionalmente per un periodo prolungato di tempo e deliberatamente, maltrattano fisicamente e/o feriscono psicologicamente un'altra persona con l'effetto di isolarla socialmente. Il bullismo si svolge in molti luoghi: a cuola, nei club sportivi o ricreativi, sulla strada per e dalla scuola, alle fermate degli autobus o attraverso i media digitali, spazi dove generalmente si ritrovano o si incontrano i gruppi di giovani.

Informazioni sul bullismo nei club sportivi si trovano qui

Troverete il supporto presso le seguenti istituzioni:

Forum Prevenzione
La strada - der Weg: Il Germoglio - der Sonnenschein
Young & direct

In casi gravi, vi preghiamo di contattare:
Garante per l'infanzia e l'adolescenza
Ufficio minori - Questura
Polizia postale
 
Christoph Mich

Cyberbullismo & bullismo: informazioni per insegnanti e dirigenti scolastici

Cyberbullismo & bullismo: informazioni per insegnanti e dirigenti scolastici

Il (Cyber)bullismo si verifica anche nelle scuole. Non ha solo effetti negativi sulle persone interessate, ma anche sul clima della classe e della scuola. Quando si verificano casi di bullismo nelle scuole, gli insegnanti e altre persone responsabili sono chiamati ad agire rapidamente.

La migliore strategia per prevenire il bullismo è il lavoro di prevenzione. La base è la promozione di un clima scolastico e di classe che contrasti l'emergere di spietatezze e aggressioni. È importante rafforzare il sentimento di gruppo nella comunità di classe, questo può avere un'influenza positiva anche in situazioni di bullismo.

Informazioni sul bullismo per insegnanti e dirigenti scolastici si trovano qui

Troverete il supporto presso le seguenti istituzioni:

Forum Prevenzione
La strada - der Weg: Il Germoglio - der Sonnenschein
Young & direct
Sportello di consulenza psicologica Parliamone

In casi gravi, vi preghiamo di contattare:
Garante per l'infanzia e l'adolescenza
Ufficio minori - Questura
Polizia postale

Ulteriori informazioni e materiali:
Risultati dello studio HBSC sul bullismo (p.27)
Video esplicativo Mobbing
Video esplicativo Cyberbullismo
 
Lettura consigliata:
Olweus, D.: Bullismo a scuola.Ragazzi oppressi ragazzi che opprimono.
 
Le nostre offerte per insegnanti, personale pedagogico e dirigenti scolastici:
Formazione in servizio per gli insegnanti sul cyberbullismo e sul bullismo informatico
Workshop: bullismo e cyberbullismo
Prima consulenza
Supervisione specialistica

 
Christoph Mich

Cyberbullismo e bullismo: informazioni per genitori e persone di riferimento

Cyberbullismo e bullismo: informazioni per genitori e persone di riferimento

Se i bambini e i giovani sono vittime di bullismo, i genitori spesso si sentono impotenti. Si tratta di bullismo? Come reagire in modo appropriato a situazioni di bullismo? Chi può fornire supporto?
 
Anche la famiglia può reagire a situazioni di bullismo. I bambini e i giovani colpiti soffrono molto a causa di queste situazioni e dovrebbero ricevere il sostegno dei genitori e di chi si prende cura di loro.

Informazioni sul bullismo per genitori e persone di riferimento si trovano qui

Troverete il supporto presso le seguenti istituzioni:

Forum Prevenzione
La strada - der Weg: Il Germoglio - der Sonnenschein
Young & direct
Sportello di consulenza psicologica Parliamone

In casi gravi, vi preghiamo di contattare:
Garante per l'infanzia e l'adolescenza
Ufficio minori - Questura
Polizia postale

Le nostre offerte per genitori e persone di riferimento:
Serate per i genitori ed eventi di formazione continua
Prima consulenza


 
Christoph Mich

Mobbing al posto di lavoro: Informazioni per persone interessate e responsabili

Mobbing al posto di lavoro: Informazioni per persone interessate e responsabili

Il mobbing al posto di lavoro è spesso una situazione emotivamente molto stressante per chi ne è colpito. È caratterizzato dal fatto che una persona sul lavoro viene sistematicamente molestata, svantaggiata o esclusa per un periodo di tempo prolungato.

Il mobbing al posto di lavoro può esprimersi in modi diversi:
- Danneggiare sistematicamente la reputazione di una persona, ad esempio rendendola ridicola davanti ai collaboratori, diffondendo voci, ecc.
- Isolamento deliberato e sistematico da parte dei colleghi, ad esempio ignorando una persona
- Estromettere da incarichi, ambiti di lavoro e attività ecc.
- Urlare, umiliare, insultare e minacciare davanti agli altri dipendenti
- Violenza fisica

Comune a tutti i tipi di mobbing al posto di lavoro è che può avere un impatto sulla reputazione, la stima e la percezione degli altri nei confronti dell’interessato. Di conseguenza, il mobbing sul posto di lavoro influisce non solo sulle prestazioni lavorative, ma anche sul successo professionale, sulla vita sociale e sul benessere psicologico e fisico delle persone coinvolte.

 
Christoph Mich

Cosa è il bullismo - VIDEO

Cos'è esattamente il bullismo?
Qual'è la differenza fra un conflitto e il bullismo?
Cosa posso fare se io stesso o altri sono vittime di bullismo?

Potete trovare alcune risposte nel nostro video.

Cosa è il cyberbullismo

Il cyberbullismo si differenzia dal bullismo convenzionale. Si svolge principalmente nel mondo digitale, ma può anche essere collegato al bullismo nella vita di tutti i giorni.

Potete trovare informazioni sul cyberbullismo nel nostro video!

Crea, connetti e condividi il rispetto in internet

Molte le associazioni che lavorano in Europa affinché nasca maggiore responsabilità e consapevolezza dell´uso della rete.
In Italia per esempio Parole Ostili ha messo in rete un manifesto contro le parole ostili in rete http://paroleostili.com/manifesto/.
Mentre Generazioni Connesse ha pubblicato una miniserie di video adatta ai più piccoli http://www.generazioniconnesse.it/site/it/i-super-errori/.

Una guida per un comportamento appropriato in rete: la nostra netiquette.
 
Foto: Pixaby

Il Cyberbullismo è ora perseguibile dalla legge italiana

È stata approvata nel 2017 all’unanimità dal Parlamento italiano la nuova legge sul cyberbullismo.

Questa legge rappresenta un importante passo per contrastare il cyberbullismo, una realtà purtroppo sempre più diffusa che può creare seri danni alle vittime e che quindi va combattuto in tutte le sue manifestazioni, con misure di carattere preventivo ed educativo.

La legge definisce il cyberbullismo come forma di violenza telematica, in particolare precisando che si tratta di: "qualunque forma di pressione, aggressione, molestia, ricatto, ingiuria, denigrazione, diffamazione, furto d'identità, alterazione, acquisizione illecita, manipolazione, trattamento illecito di dati personali in danno di minorenni, realizzata per via telematica, nonché la diffusione di contenuti on line aventi ad oggetto anche uno o più componenti della famiglia del minore il cui scopo intenzionale e predominante sia quello di isolare un minore o un gruppo di minori ponendo in atto un serio abuso, un attacco dannoso, o la loro messa in ridicolo".

La legge prevede che ogni minore dai 14 anni in su (anche all’insaputa del genitore) avrà la possibilità di chiedere direttamente al gestore del sito l'oscuramento o la rimozione della "cyber aggressione". Nel caso in cui il gestore ignori l'allarme, la vittima, con il genitore informato, potrà rivolgersi alla polizia postale e delle comunicazioni che entro 48 ore avrà l’obbligo di intervenire.

Inoltre è stata istituita una legge anti-stalking che prevede che ogni "bullo" sopra i 14 anni potrà subire un "ammonimento" da parte della Questura che cesserà solo una volta maggiorenne. La procedura dall’ammonimento è prevista solo qualora non sia stata fatta denuncia per diffamazione, minaccia o trattamento illecito di dati e prevede una serie di misure di dissuasione simili a quelle già previste nella legge anti-stalking.

Ogni scuola dovrà perdipiù individuare tra i professori un/a addetto/a al contrasto e alla prevenzione del "cyberbullismo" che potrà avvalersi della collaborazione delle Forze di Polizia. È disposto, inoltre, che le istituzioni scolastiche promuovano, nell’ambito della propria autonomia, l’educazione all’uso consapevole di internet e ai diritti e ai doveri a esso connessi.

Un tavolo tecnico interministeriale avrà il compito di coordinare i vari interventi e di mettere a punto un piano integrato contro il bullismo via web.
: : download

Cyberbullismo & bullismo: informazioni per insegnanti e dirigenti scolastici

31.8.2020

Download
: : download

Cyberbullismo e bullismo: informazioni per genitori e persone di riferimento

31.8.2020

Download
: : download

Cyberbullismo & bullismo: informazioni per dirigenti e allenatori/ci delle associazioni sportive

31.8.2020

Download
: : news

FORUM VOICES: Media&Violenza - quale rapporto?

6.5.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

“Non posso non essere connesso!!” - Sfide, risorse e rischi del digitale

Seminario e conferenza: Utilizzare i media nel lavoro con i ...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

Al lavoro col mal di pancia

Seminario: Mobbing e discriminazione sul posto di lavoro...

VAI ALL'OFFERTA
: : info

Cyberbullismo

16.4.2020

PER SAPERNE DI PIÙ
: : info

Netiquette

8.4.2020

Interazione rispettosa in rete...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

Quando le parole diventano armi...

Workshop: bullismo e cyberbullismo...

VAI ALL'OFFERTA
: : info

NO HATE - Per non tacere! - mostra

3.12.2018

Opere grafiche contro odio odierno...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

NO HATE - Rigurgito verbale!

Workshop: Laboratorio per centri giovani sulla violenza off-...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

NO HATE - Per non tacere!

Workshop: Laboratorio scolastico sull´odio online e il cyber...

VAI ALL'OFFERTA
: : Video

Cosa è il cyberbullismo?

25.5.2018

Video informativo...

GUARDA IL VIDEO
: : Video

Cosa è il bullismo?

9.4.2018

Video informativo...

GUARDA IL VIDEO
: : Offerta

Prima consulenza bullismo, cyberbullismo e violenza

Prima consulenza...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

Bullismo e cyberbullismo

Seminario o conferenza: Agire insieme...

VAI ALL'OFFERTA
Load more refresh