Sarah Trevisiol

Sarah Trevisiol è attiva da giugno nella ripartizione prevenzione della violenza. La bolzanina è un'antropologa appassionata che ama raccogliere storie ed esperienze da tutto il mondo, durante viaggi in terre lontane, così come nel suo contesto natale, nel quale rintraccia a sua volta diversità e scambio.

Da anni è impegnata per di più come regista, provando ad avvicinare il grande pubblico a tematiche di natura sociale e avviare così discussioni costruttive in materia: l'intento è quello di svelare punti di vista, filosofie di vita e modalità di espressione diverse – non per schivare il confronto ma per promuovere il dialogo.