NO HATE: Per non tacere! - Performance

bild von mitarbeiter Sarah Trevisiol Sarah Trevisiol info 3.12.2018 Condivisione Facebook

Foto: Stefanie Aichner

Arte giovane contro la violenza

Con grande sensibilità alcuni giovani altoatesini tra i 12 e 20 anni hanno affrontato all´interno dello spettacolo "No Hate: Schweigen bringt nichts! Per non tacere!” temi complessi come il bullismo, la diffamazione o le discriminazioni d´odio, in rete e al di fuori di essa.

Grazie ad una serie di testi, poesie, canzoni, video e opere grafiche autoprodotti, i ragazzi hanno svelato emozioni ed esperienze molto intime: dell´esigenza di liberarsi da pressioni e aspettative troppo stringenti, della sofferenza dovuta alla solitudine e dell´ansia incombente di non essere accettati, così come della paralizzante paura nel difendere gli altri, per non diventare la prossima vittima.

Chi vuole partecipare alle nostre offerte e cimentarsi con la sua creatività?

Qui il nuovo volantino dei laboratori NO HATE da scaricare e inoltrare ad altri! 

Lasciatevi ispirare dalle opere dei giovani che trovate qui sotto!!

Per saperne di piú sul progetto

Per saperne di piú sul progetto

​Le opere vogliono invitare il pubblico a riflettere su quello che è il mondo virtuale e reale in cui stiamo vivendo. Un mondo in cui l´odio non sembra piú fare molto scalpore, in cui le parole discriminanti volano dai media, dai discorsi politici, dalla rete fino ad arrivare alle classi scolastiche e sulla bocca dei più piccoli. Il rischio è quello di creare sempre più vortici violenti, in cui prima o poi ognuno rimane impigliato, in veste di vittima, attore o osservatore, oppure persino in tutte quante queste vesti. Perché la violenza inevitabilmente crea altra violenza.

Qui sotto si possono ammirare i lavori dei giovani, cosí come le foto degli spettacoli eseguiti nell´ottobre del 2018 nel Techpark Noi di Bolzano e al BASIS Vinschgau Val Venosta.

Ma attenzione: il progetto non finisce certo qui! 

Tutte le classi e i centri giovani che volessero organizzare offerte simili, possono scrivere direttamente al referente Alex Giovanelli giovanelli@forum-p.it o iscriversi direttamente sul sito ai laboratori:

"No Hate: Per non tacere!" (laboratorio di scrittura creativa per le scuole)
"No Hate: Rigurgito verbale!" (laboratorio interattivo per centri giovani)

Qui è possibile scaricare il nuovo volantino dei laboratori. 


Per più di un anno il Centro Specialistico Prevenzione alla Violenza che fa parte del Forum Prevenzione di Bolzano, ha lavorato intensamente con oltre 300 giovani di tutta la provincia per tentare di capire cosa scatena, causa e comporta la violenza - online e offline. Il veicolo scelto e proposto ai giovani è stato quello dell´espressione creativa, in quanto permette ai singoli di condividere vissuti ed emozioni con altri, diminuendo così la sensazione di solitudine, di incomprensione e impotenza davanti a diffamazioni ed esclusioni.

Il progetto è partito nel 2017, grazie alla collaborazione tra il Forum Prevenzione e la scuola professionale J. Gutenberg di Bolzano e la scuola professionale di Bamberg. Gli studenti sono stati invitati a creare alcune opere grafiche e video sulla violenza, in particolare il cyberbullismo, dando il via a quella che ora è divenuta la campagna mediatica del progetto. Creando poster provocatori in cui per esempio si invitano tutti i shitstormer a scrivere prima di pensare, oppure poster incoraggianti, in cui per esempio si invita ad apprezzare una persona piuttosto che diffamarla. I giovani hanno voluto ribaltare il linguaggio d´odio tanto consono ai social media.

Nel tempo le collaborazioni si sono sommate, coinvolgendo molteplici licei e scuole professionali, così come centri giovani sia di lingua italiana, tedesca e ladina. L´intero spettacolo propone un programma multilingue in cui, per dirlo con le parole del gruppo musicale “Last Chance”, che si è esibito dal vivo: “non ci sono confini, perché sono inutili, perché ci ingabbiano. Quindi abbiamo un’ultima possibilità di dare un segnale contro le parole d´odio.”

I laboratori di scrittura creativa che hanno dato vita agli oltre 250 testi composti da ragazzi, alcuni dei quali poi trasformati in canzoni o video, altri messi in scena, vengono riproposti anche nell´anno scolastico in corso sia alle scuole che ai centri giovani. "E' incredibile cosa riescono a fare i ragazzi quando si dà loro spazio e strumenti creativi” dice Alex "Giovi" Giovanelli, collaboratore del Forum Prevenzione, poeta Slam e responsabile artistico del progetto. "Il loro entusiasmo e la loro profondità di pensiero sono sempre fonte di grande inspirazione e riflessione.”

"Lo scopo del progetto è stato quello di offrire ai giovani uno spazio in cui poter esprimere liberamente le proprie opinioni e riflessioni attorno a temi attuali, affinché partecipino ai dibattiti pubblici e vengano anche percepiti dal resto della società come interlocutori validi in grado di dare spunti, prospettive e soluzioni nuove e costruttive.” dichiara la responsabile del progetto Sarah Trevisiol. “In fin dei conti le voci dei giovani ci danno un quadro del contesto in cui viviamo, ci fanno riflettere sui linguaggi che usiamo e le responsabilità che ognuno può prendersi. Forse, si spera, le voci dei giovani ci possono dare persino il coraggio di alzare la testa per non tacere più, e ribellarci contro ogni forma d´odio!”

Scuola professionale J. Gutenberg (Bolzano) & Scuola professionale di Bamberg (Germania)

La creatività permette di esprimere e affrontare più facilmente esperienze e emozioni, anche in quanto condivise con altri. La sfida del progetto è stata quella di ribaltare dichiarazioni diffamatorie, suggerendo proposte creative positive, ma anche provocatorie e con esse far riflettere sulle strategie di comunicazione che tutti usiamo quotidianamente - sia offline che online.

La scuola professionale J.Gutenberg di Bolzano e la scuola professionale di Bamberg hanno deciso di raccontare il proprio punto di vista attraverso un video senza parole.


 

Lena Wopfner

Mobbing hat Angst zu tun, 
​mit Angst und Verzweiflung und Schwäche.
Aber versteh mich nicht falsch!
Nicht deine Schwäche, mein‘ ich.
Denn schwach bist niemals du, der leidet.
Schwach ist der, der über dich lacht.
Schwach ist der, der mitläuft.

(Lena Wopfner)

Nadire Capa

Una lacrima accarezza la mia guancia dolcemente
come per consolarmi dell’incomprensione della gente
Quello che non si capisce
spesso rende il pensiero come luci spente
Un altro tiro e la mente si spegne.
Avrei mille cose da dire
ma meglio tacere,
perché il diverso spesso non viene capito
Lo guardano come qualcosa di proibito.

(Nadire Capa)

 

Last Chance

Feels like all good things are gone,
Black clouds are covering the sun.
Grey faces screaming full of tears,
An anxious mind filled up with fear.
Destruction done by all those words
Why can`t they see how much it hurts
I got no questions, no answers at all.
We are waiting for a wakeup call.

(Last Chance)

Josef Mair

Mobbing kennt viele Arten und Facetten
seis durch schlagen oder chatten
seis wegen Farbe oder Land.
Mobbing ist jedem Kind bekannt
es folgt jedem mal auf Schritt und Tritt
jeder Schlag ist ein schmerzhafter “Hit”
doch was uns kann am meisten verletzen
das sind Worte, sie können zerfetzen.

(Matthias Girandoli)
 

Alex Giovanelli, Klementa Cupi, Janine Oberhofer, Lucia Bardini

Jeden Tag steig ich in diesen Zug ein.
Jeden Tag sind es andere Leute,
aber jeden Tag immer das Gleiche
Jeden Tag beobachte ich wie Menschen
ausgegrenzt oder diskriminiert werden.
Menschen, die anders sind, Menschen die eine
andere Kultur haben, eine andere Religion, eine
andere Herkunft eine andere Hautfarbe.
Menschen die anders denken, Menschen die eine andere Meinung haben. Ich beobachte das, tue aber nichts
Ich beurteile diese Menschen, aber bin ich besser indem ich nichts tu?

(Sophie Gander, Klementa Cupi, Janine Oberhofer, Patric Pavan
 

Felix Maier

Der Fall in Klärung der Umkreis in Rage
Nun werden auch die andern befragt
Wo bleibe die Zivilcourage
Und einer schließlich im Schock, verzagt
Die Angst war‘s vor der großen Blamage
Falls Justin mal was gegen mich sagt

Doch die Moral und ein wichtiger Rat
Denkt nicht, „das war nur der eine Psychopath“
Sondern achtet drauf wie ihr euch gebärdet
Damit ihr nicht zu stillen Mitläufern werdet.

(Felix Maier)

Anna Lena Steger

Warum sie sich dabei hinter semi-anonymen Profilen
irgendwelcher Social-Media-Seiten verbergen,
bleibt dir schleierhaft.
“Glaubst du was du siehst, oder nur noch das was du glaubst?” 
Und ist die Antwort wirklich relevant oder das Ergebnis immer dasselbe?
Vielleicht bist du auch schon vor zu langer Zeit
zwischen unzähligen Meinungen und Meinungsmachern verloren gegangen,
um diese Fragen beantworten zu können.

(Anna Lena Steger)

Scuola professionale J. Gutenberg (Bolzano) & Scuola professionale di Bamberg (Germania)

Gli studenti e le studentesse delle due scuole professionali hanno cercato di svelare le loro personali esperienze con i vari fenomeni di odio, discriminazione e bullismo, illustrano a fondo i diversi effetti che la violenza può avere su ognuno.

In questo video autoprodotto indirizzano lo sguardo degli spettatori verso ció che lega ogni forma di violenza, cioé l´esclusione e l´emarginazione.

Anita Demetz

Bisch du schun amol gmobbt worden?
Eper net, weil schaug die un: Du bisch erfolgreich,
kimsch mitn Chef guat aus und wersch fe de Orbeitskollegn lei globt!
I wer seit meiner Kindeheit lei gmobbt und augegrenzt, 
weil i ondersch bin.
I hon koane Freunde, niamandem mit dem i reden konn.
Es oanzigste wos mor hilft mit meine Probleme klor zu kemmen,
isches ondere zu mobben.

(Anita Demetz)

Aline Frank Marth

Ist die Angst
Ausgrenzung gegenüber anderen Leuten?
Ist Angst
Keine Kontrolle zu haben?
Machen Menschen
Menschen Angst
Kann die Angst
Auch Spaß machen?
Und Freude bereiten
Oder will sie
Sie uns nur vor schlechtem beschützen?

(Aline Frank Marth)
 

Daniela Amplatz

Mi dicono che il potere delle donne sta nella loro bellezza
E che una donna brutta non è felice
MI DICONO MI DICONO MI DICONO
Mi dicono che c’è un modo giusto per truccarmi
Mi dicono che ce un modo giusto
per vestirmi
per parlare
e per atteggiarmi
MI DICONO MI DICONO MI DICONO

(Maria Calabró) 

 

Lara Kröss

Ich weine, zweifle, überlege - immer alleine.
Kein Lächeln auf meinem Gesicht seit Jahren.
Die “Happy-Mach-Pillen” schlucke ich seit Jahren,
Jahren des Einsteckens, hinnehmens, Leidens und Verletzt werdens,
von Tag zu Tag zu Tag….
Nicht schön genug, nicht schlau genug, nicht dünn genug,
einfach nie GUT GENUG.
Ändern muss ich mich, ändern will ich mich:
1. weniger essen, viel sport, viel lernen
2. noch weniger essen, viel mehr Sport, noch vielmehr lernen
3. nichts mehr essen, nur noch Sport nur mehr lernen

(Lea Wunderer)

 
: : info

NO HATE - Per non tacere! - mostra

3.12.2018

Opere grafiche contro odio odierno...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

NO HATE - Rigurgito verbale!

Laboratorio per centri giovani sulla violenza off- & online...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

NO HATE - Per non tacere!

Laboratorio scolastico sull´odio online e il cyberbullismo...

VAI ALL'OFFERTA
: : news

genitori-connessi

19.11.2018

Sito web online!...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

Bosnia: un viaggio tra guerra e pace

Per educatori/educatrici giovanili e politici comunali...

VAI ALL'OFFERTA
: : progetto

Youkando

5.10.2018

Profili professionali in Alto Adige...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

Lingue affilate!

Laboratorio contro esclusione, discriminazione e razzismo...

VAI ALL'OFFERTA
: : Video

Cosa è il cyberbullismo?

25.5.2018

Video informativo...

GUARDA IL VIDEO
: : progetto

Prevenire il sucidio

10.5.2018

Rete di prevenzione del suicidio...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Video

Cosa è il bullismo?

9.4.2018

Video informativo...

GUARDA IL VIDEO
: : news

Lo smartphone può diventare pericoloso per i nostri figli?

1.2.2018

Consigli per i genitori sull´uso dei media da parte dei giov...

PER SAPERNE DI PIÙ
: : Offerta

Prima consulenza bullismo, cyberbullismo e violenza

Prima consulenza...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

Ci stai al gioco!?

Laboratorio sui social media, i games e il gioco d‘azzardo...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

All Cool?!

Laboratorio sull´alcol, l´ebrezza e i rischi annessi...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

Bullismo e cyberbullismo

Agire insieme...

VAI ALL'OFFERTA
: : Offerta

Generation Online. Come i nostri figli usano i nuovi media

Evento informativo per genitori e interessati...

VAI ALL'OFFERTA
Load more refresh