Infes – Amati per come sei

Gli attuali ideali del fisico perfetto non solo mettono sotto pressione la popolazione, ma aumentano anche il rischio che le persone sviluppino disturbi dell´alimentazione. La campagna “Amati per come sei” incoraggia utenti di ogni genere e età, in particolare le donne, a fare amicizia con il proprio corpo e ad amarlo.
 

Famiglia – “Aiuti preventivi”

Il cambiamento sociale ha un forte impatto sulle situazioni familiari. I genitori, in particolare le madri, riscontrano il peso che questo cambiamento ha sui loro figli.
Il progetto “Aiuti preventivi” sostiene le famiglie dalla gravidanza fino al terzo anno di età del figlio, soprattutto in situazioni difficili. Il servizio che assiste in particolare giovani genitori e offre tempestivamente aiuto.
L’iniziativa nasce da un progetto in collaborazione tra gli ambiti della sanità, del sociale, della formazione e della consulenza.
 

Violenza – NO Hate

Nell´era dei cambiamenti digitali, i temi del cyberbullismo e dei pregiudizi sono molto discussi. Il progetto “NO Hate” offre la possibilità ai giovani di immedesimarsi in diversi ruoli e di affacciarsi a diverse emozioni.
Questa iniziativa viene resa possibile grazie all´intervento degli operatori nelle scuole e nei centri giovani. Metodi quali scrittura creativa e colloqui informativi, avvicinano i giovani al tema della violenza e danno loro la possibilità di aprirsi ad esso.
 

Dipendenza – Regolamento della cannabis

La maggior parte dei consumatori dipendenti cercano troppo tardi il contatto con enti di riferimento. I motivi possono essere paura, la poca fiducia nelle istituzioni oppure la consapevolezza di possibili conseguenze negative. Al fine di creare un contatto migliore con i consumatori, è necessario dare nuove possibilità per migliorare la compravendita di cannabis e toglierla dal mercato nero. Attraverso un regolamento con specifiche condizioni, possono essere disposti nuovi presupposti inerenti al consumo di cannabis.
 

Dipendenza – Streetlife

Il progetto Nightlife a prevenzione delle dipendenze si può trovare in diverse forme e nell´ambito di varie manifestazioni in tutto l´Alto Adige. Nei diversi contesti di feste, vengono allestiti stand informativi sul consumo responsabile di droga. È importante che i giovani si informino bene prima di consumare ogni tipo di droga.
Attraverso il contatto con i giovani, vengono creati ponti grazie ai quali si ha la possibilità di rompere tematiche considerate dei tabù. Si agisce quindi in modo preventivo, al fine di evitare di sviluppare sia la dipendenza sia le problematiche che derivano da essa.
 

Dipendenze – Streetwork BZ

Il progetto „Streetwork BZ“ si occupa di uno specifico target di utenti con biografie difficili, problemi legati alla legalità e al consumo di droga. Attraverso l´empatia, la soluzione di problemi, l´intuizione e la creatività, gli educatori di strada creano un ponte con gli utenti e costruiscono con loro un rapporto di fiducia, con lo scopo di aiutarli nella loro riabilitazione e nel loro reinserimento sociale.